RSS - Iscriviti! RSS - Iscriviti

Opinionista Politico.



28
Apr
2009

TERRACINA TORNERĀ A CONTARE!



TERRACINA TORNERĀ A CONTARE! Ritengo le Province enti inutili, ma finché esistono è inevitabile avervi un nostro rappresentante.
Finora abbiamo avuto come paladino il sindaco, quindi non abbiamo avuto nessuno.
Nardi è approdato in via Costa per circostanze fortuite, come fortuita è stata tutta la sua carriera politica, e cosa ha fatto per la città in Comune ed in Provincia lo abbiamo visto.
È opportuno allora per gli elettori del centro destra valutare con attenzione il soggetto su cui indirizzare i voti, anche alla luce delle nuove formazioni politiche che hanno notevolmente ridotto le possibilità di candidatura. Il Pdl terracinese presenterà nei tre collegi uninominali i soliti noti, e sulle loro qualità e capacità non possiamo avere dubbi. Infatti oggi abbiamo tutti gli elementi per formulare un giudizio, secondo il quale chi ragiona con la propria testa non può che scartarli a priori. In Consiglio provinciale deve rappresentarci un soggetto capace di perorare con autorevolezza la causa Terracina, ed in caso di risposte negative attivarsi con argomenti e strumenti idonei per raggiungere scopi e risultati. Se Terracina è la Cenerentola del territorio, non è colpa del destino, ma di chi ci rappresenta. Come orientarsi allora se la lista del Pdl è impresentabile?
Non resta che puntare sulle liste collegate, avendo cura di evitare non solo chi è parte di questa amministrazione, ma applicando il veto anche a chi ne è stato espulso o ha abdicato per mero opportunismo.
Condizione essenziale per avere la certezza di un nostro rappresentante è convogliare i voti su un unico candidato: non esistono altri metodi.
Disperdere il voto, come è sempre avvenuto, è avere la certezza di mancare l’obiettivo Provincia fino al 2014. Incidere sulle scelte provinciali è vitale per la nostra Terracina.
Io sono candidato nei tre collegi (Terracina I-II-III) sotto il simbolo di Azione Sociale.
Il mio pensiero è noto, e a chi crede nelle idee e nei valori che da sempre manifesto, chiedo fermamente di votarmi, per dimostrare che le cose possono essere concepite e realizzate.
Sono le idee, la volontà e la determinazione di un individuo a far avanzare la città, e non le segreterie di partito, e se la città cresce ne beneficiano tutti sia sotto il profilo sociale che economico.
Del resto, l’alternativa a me la conoscete, l’avete vissuta sulla vostra pelle in questi anni, e non è una bella alternativa.
Datemi quindi questa possibilità, votatemi, e vi garantisco che con il sottoscritto in provincia, TERRACINA TORNERÀ A CONTARE!

Scarica Scarica Allegato

 Invia un commento
| Leggi commenti (0) - Letto  6371  volte